Slavi-Bravissime Persone

SLAVI

Gli Slavi-Bravissime Persone tornano in tour questa estate con il loro Tovarish Tour, che vedrà alternarsi quattro diversi artisti nelle vesti di cantante; con lo spirito irriverente che li contraddistingue infatti gli Slavi cambieranno più volte voce nel corso del tour per portare in scena uno spettacolo unico e camaleontico.

Il titolare sarà come sempre il musicista e cantautore Antonio Ramberti (Duo Bucolico), ma in alcuni concerti a sostituirlo come voce degli Slavi – Bravissime Persone saranno Lucio Leoni, Adriano Bono e Mondo Cane (Andrea Cota) che si alterneranno nelle diverse date.

Gli Slavi – Bravissimi Persone sono un contenitore di sperimentale, fondato dai musicisti Antonio Ramberti (Duo Bucolico), Marcello Jandu Detti (Supermarket, Giacomo Toni), Nestor Fabbri (Nobraino), Alfredo Portone (Supermarket, Giacomo Toni, Saluti Da Saturno, Jang Senato), il Pitone (Howbeatswhy), che hanno deciso di portare in giro per l’Italia e l’Europa una collezione di eccellenti brani, ingiustamente ignorati o dimenticati, con una leggerezza che non sfocia mai in superficialità.

Slavi-Bravissime Persone è un percorso che parte dalle sonorità della musica gitana, percorre quelle dell’elettronica e sfocia nel pop, ideato ed arrangiato, però, per non passare nel circuito mainstream. Tutto il concept sonoro si regge sui fiati mentre basso tuba, trombone, bombardini e clarinetti vengono utilizzati in maniera "indie", nel senso di indipendenti dalle mode degli ultimi anni. Sebbene nella formazione siano presenti ben due chitarristi, lo strumento a sei corde è relegato ad un ruolo marginale nel sound generale del disco. In definitiva i testi di stampo cantautorale, immersi in un sound elettro-gitano, fanno di questo primo disco degli Slavi - Bravissime Persone - qualcosa di originale nel panorama pop italiano.